Borse asiatiche: Shanghai balza al di sopra di 3.000 punti

Borse asiatiche: Shanghai balza al di sopra di 3.000 punti
Ancora una seduta positiva per la Borsa di Shanghai. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha guadagnato il 2,8% a 3.020,26 punti. Ancora forti acquisti sul settore finanziario.

CONDIVIDI

La maggior parte delle principali borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato il 2,8% a 3.020,26 punti. Era dall'aprile del 2011 che l'indice cinese non chiudeva al di sopra di quota 3.000 punti. Le esportazioni della Cina hanno rallentato a novembre più delle attese. Le importazioni hanno inoltre registrato a sorpresa un forte calo. I deboli dati sul commercio estero hanno rafforzato l'aspettativa che la Banca centrale cinese agirà ancora per sostenere la crescita economica. Il settore finanziario ha brillato anche oggi. Tra i bancari China Construction Bank (CN000A0HF1W3) ha guadagnato il 7,2% e Industrial Bank (CNE000001QZ7) il 2,4%. Tra i titoli dei broker Citic Securities (CNE000001DB6) e Hongyuan Securities (CNE0000006K8) hanno guadagnato il 10%. Tra gli assicurativi China Life (CN0003580601) ha guadagnato il 5,7% e Ping An Insurance (CNE1000003X6) il 9,6%.
Nel settore dell'aerospazio Jiangxi Hongdu Aviation Industry (CNE0000015N3) e AVIC Aircraft (CNE000000RF9) hanno chiuso in rialzo del 10%. La Cina ha lanciato in orbita domenica Cbers4, il satellite sviluppato in collaborazione con il Brasile.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato lo 0,2% e l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,7%. Il Taiex a Taipei ha perso lo 0,2% e il Kospi a Seul lo 0,4%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions
iqOption