Borsa Tokyo chiude in deciso ribasso, pesano Cina e Grecia

Borsa Tokyo chiude in deciso ribasso, pesano Cina e Grecia
La borsa giapponese ha chiuso in deciso ribasso. © Shutterstock

Il Nikkei ha perso il 2,3% a 17.412,58 punti e il Topix il 2% a 1.406,83 punti. Balzo dello yen. Vola Skymark Airlines.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in deciso ribasso. Il Nikkei ha perso il 2,3% a 17.412,58 punti e il Topix il 2% a 1.406,83 punti.

La Grecia è tornata a far paura. Il Paese rischia una crisi politica se il governo non riuscirà a far eleggere il proprio candidato a presidente della Repubblica. L'inflazione è scesa inoltre in Cina a novembre ai minimi da cinque anni. La notizia ha confermato che l'economia del colosso asiatico sta rallentando più velocemente del previsto.

Nel settore bancario Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha perso il 2,6% e Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) il 2,4%. Nel settore del brokeraggio Daiwa Securities (JP3502200003) ha perso il 2,3% e Nomura (JP3762600009) l'1,5%.

Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha perso il 3%, Sharp (JP3359600008) il 2,5% e Fanuc (JP3802400006) il 3,3%. Lo yen si è apprezzato significativamente a seguito del calo della tendenza al rischio sui mercati.

Skymark Airlines (JP3396000006) ha guadagnato il 17,3%. ANA Holdings (JP3429800000) ha comunicato di star considerando un accordo di condivisione dei codici di volo con la linea aerea a basso costo. Il presidente di Skymark Airlines ha inoltre dichiarato che un fondo d'investimento potrebbe investire nella compagnia acquistando nuove azioni.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions