Borse asiatiche: Shanghai frena con i bancari, sale Hong Kong

Borse asiatiche: Shanghai frena con i bancari, sale Hong Kong
La maggior parte delle borse asiatiche ha chiuso in rialzo.. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,1% a 3.057,52 punti. L'Hang Seng ha guadagnato l'1,1%.

CONDIVIDI

La maggior parte delle principali borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,1% a 3.057,52 punti. I tassi sul mercato monetario cinese sono saliti ai massimi da febbraio a causa della prossima ondata di Ipo. Sui bancari sono scattate delle prese di beneficio. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso il 2,7% e China Construction Bank (CN000A0HF1W3) il 3%. Nel settore del brokeraggio Citic Securities (CNE000001DB6) ha perso il 3,1% e Haitong Securities (CNE000000CK1) il 6,8%. BNP Paribas ha tagliato il rating sui due titoli.
I minerari hanno beneficiato della ripresa dei prezzi dei metalli. Nel settore minerario Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha guadagnato il 3,5% e Jiangxi Copper (CN0009070615) il 2,1%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato l'1,1%, il Taiex a Taipei lo 0,6%, l'S&P/ASX 200 a Sydney l'1% e il FTSE Straits Times Singapore lo 0,5%. Il Kospi a Seul ha perso lo 0,1%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions
iqOption