Borse Asia: Shanghai chiude in lieve ribasso, sale Hong Kong

Borse Asia-Pacifico: Shanghai in lieve ribasso, sale Hong Kong
La maggior parte delle borse asiatiche ha chiuso in rialzo. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,2% a 3.285,41 punti. Male il settore energetico. In ripresa i finanziari.

CONDIVIDI

La maggior parte delle principali borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,2% a 3.285,41 punti. La seduta è stata molto volatile. L'indice cinese è arrivato a guadagnare il 3,4% spinto dalla speculazione sul lancio di nuovi stimoli monetari da parte della Banca Centrale della Cina. Verso la fine delle contrattazioni c'è stato tuttavia un sell-off. Una parte del mercato continua a temere che i recenti guadagni siano stati eccessivi. Il settore energetico è stato particolarmente debole. China Coal Energy (CNE100000528) ha perso il 2,3%, China Shenhua Energy (CN000A0ERK49) il 3,6% e Yanzhou Coal (CN0009131243) il 4,7%. I prezzi alla produzione hanno registrato in Cina a dicembre i più forte calo da due anni.
Dopo le forti perdite di ieri il settore finanziario è tornato a salire. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha guadagnato l'1% e Bank of China (CN000A0J3PX9) il 3,2%. Tra gli assicurativi China Life (CN0003580601) ha guadagnato il 5,9% e Ping An Insurance (CNE1000003X6) il 2,5%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato lo 0,4%, il Kospi a Seul l'1,1% e l'S&P/ASX 200 a Sydney l'1,6%. Il Taiex a Taipei ha perso lo 0,2%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions