Borse Asia-Pacifico: Chiusura in rialzo, Shanghai euforica

Borse Asia-Pacifico: Chiusura in rialzo, Shanghai euforica
© iStockPhoto

Lo Shanghai Composite ha guadagnato il 4,7% a 3.323,61 punti. Miglior seduta da più di cinque anni.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato il 4,7% a 3.323,61 punti. Per l'indice si è trattato del più forte rialzo dall'ottobre del 2009. Goldman Sachs si attende che la Banca Popolare della Cina allenterà ulteriormente la sua politica monetaria durante i prossimi mesi. Le autorità di borsa cinesi hanno inoltre smentito di voler frenare il trading sulle azioni. I titoli dei broker sono rimbalzati. Citic Securities (CNE000001DB6) ha guadagnato il 7,7% e Haitong Securities (CNE000000CK1) il 10%. La Consob cinese ha sanzionato all'inizio della settimana una dozzina di broker per aver violato le regole sul margin trading. La notizia aveva fatto crollare lunedì la Borsa di Shanghai.
Anche i bancari hanno registrato oggi una forte ripresa. Agricultural Bank of China (CNE100000Q43) ha guadagnato il 5,3%, Bank of China (CN000A0J3PX9) il 9,9% e China CITIC Bank (CNE1000001Q4) il 7,7%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato l'1,7%, il Kospi a Seul lo 0,2%, il Taiex a Taipei lo 0,7% e l'S&P/ASX 200 a Sydney l'1,6%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Adv