Borse Asia-Pacifico: Shanghai rimbalza con il settore finanziario

Borse Asia-Pacifico: Shanghai rimbalza con il settore finanziario
© Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha guadagnato il 2,5% a 3.204,91 punti. Seduta positiva anche per la Borsa di Hong Kong.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Dopo cinque sedute negative di fila lo Shanghai Composite ha guadagnato il 2,5% a 3.204,91 punti. Sul mercato è circolata la voce che la Cina abbia l'intenzione di tagliare il coefficiente delle riserve obbligatorie delle banche. Il settore finanziario è rimbalzato. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha guadagnato il 2% e Bank of China (CN000A0J3PX9) il 3,9%. Tra gli assicurativi China Life (CN0003580601) ha guadagnato il 9% e Ping An Insurance (CNE1000003X6) il 4,3%. Tra i titoli dei broker Citic Securities (CNE000001DB6) ha guadagnato il 5,5% e Haitong Securities (CNE000000CK1) il 6,1%.
L'aumento del prezzo del petrolio ha spinto i petroliferi. PetroChina (CN0009365379) ha guadagnato il 4,2% e Sinopec (CN0005789556) il 2,4%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato lo 0,3%, l'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato l'1,5% e il Taiex a Taipei lo 0,7%. Il Kospi a Seul ha perso lo 0,1%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Adv
+500