Borse asiatiche: Shanghai chiude in rosso

Borse asiatiche: Shanghai chiude in rosso
La Borsa di Shanghai ha chiuso in rosso. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha perso l'1% a 3.174,10 punti. Vendite sul settore finanziario. Vola Baoshan Iron & Steel.

CONDIVIDI

Eccetto Shanghai tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha perso l'1% a 3.174,10 punti. L'indice PMI di HSBC relativo al settore dei servizi in Cina è sceso a gennaio ai minimi da sei mesi. I tassi sul mercato monetario cinese sono inoltre saliti per il sesto giorno di fila. In questo contesto il settore finanziario ha riperso buona parte del terreno guadagnato ieri. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso il 2% e Bank of China (CN000A0J3PX9) il 3,3%. Tra gli assicurativi China Life (CN0003580601) ha perso l'1,7% e Ping An Insurance (CNE1000003X6) il 2,3%.
Baoshan Iron & Steel (CNE0000015R4) ha chiuso in rialzo del 10%. Il board del gruppo siderurgico ha approvato la creazione di un piattaforma di commercio elettronico per l'acciaio.
I minerari hanno beneficiato dell'aumento dei prezzi dei metalli industriali. Jiangxi Copper (CN0009070615) e Tongling Nonferrous Metals (CNE000000529) hanno guadagnato lo 0,7%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato lo 0,5%, l'S&P/ASX 200 a Sydney l'1,2%, il Taiex a Taipei lo 0,7% e il Kospi a Seul lo 0,6%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions