Cina taglia coefficiente delle riserve delle banche al 19,5%

Cina taglia coefficiente delle riserve delle banche al 19,5%
La Cina ha allentato ulteriormente la sua politica monetaria. © Shutterstock

La Cina ha allentato ulteriormente la sua politica monetaria. Primo taglio delle riserve obbligatori delle banche da quasi tre anni.

CONDIVIDI

La Cina ha tagliato il coefficiente delle riserve obbligatorie delle banche commerciali di 50 punti base, dal 20% al 19,5%. Si tratta del primo taglio dal maggio del 2012. La misura, che sarà effettiva da domani, punta a far aumentare la concessione di prestiti e a sostenere la crescita.

Gli ultimi dati hanno segnalato che l'economia cinese sta continuando a rallentare. Proprio oggi HSBC ha comunicato che il suo indice PMI relativo al settore dei servizi della Cina è sceso a gennaio 51,8 punti ovvero ai minimi da sei mesi.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions