Borse Asia-Pacifico: Chiusura negativa per Shanghai e Hong Kong

Borse Asia-Pacifico: Chiusura negativa per Shanghai e Hong Kong
© Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha perso l'1,9% a 3.075,91 punti. Terza seduta negativa di fila.

CONDIVIDI

La maggior parte delle principali borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso l'1,9% a 3.075,91 punti. Gli investitori continuano ad essere preoccupati a causa del rallentamento dell'economia. A pesare sono stati inoltre i timori legati alla prossima ondata di IPO. Il settore delle utilities ha guidato la lista dei ribassi. Datang International Power Generation (CNE1000002Z3) ha perso il 5,6%, Huaneng Power International (CN0009115410) il 5% e Huadian Power International (CNE1000003D8) il 5,9%. Anche il settore immobiliare è stato particolarmente debole. China Vanke (CN0008879206) ha perso il 4,3% e Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) il 5,3%.
Great Wall Motor (CNE100000338) ha guadagnato il 5,3%. Le vendite del costruttore di automobili sono aumentate a gennaio del 26,5%.
Haitong Securities (CNE000000CK1) ha guadagnato il 3,2%. L'utile netto del broker è balzato lo scorso mese del 121%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha perso lo 0,4% e Il Taiex a Taipei ha perso lo 0,6%. L'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato lo 0,2% e il Kospi a Seul lo 0,1%.

Articoli correlati