Borsa di Tokyo chiude debole su prese di beneficio, crolla Citizen

Borsa di Tokyo chiude debole su prese di beneficio, crolla Citizen
La borsa giapponese ha chiuso debole. © iStockPhoto

Il Nikkei ha perso lo 0,4% a 17.913,36 punti, il Topix è rimasto invariato a 1.449,38 punti. Realizzi sugli esportatori. Vola Japan Display.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi debole. Il Nikkei ha perso lo 0,4% a 17.913,36 punti, il Topix è rimasto invariato a 1.449,38 punti.

La ripresa dello yen rispetto al dollaro ha fatto scattare delle prese di beneficio sulla piazza finanziaria giapponese. Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha perso lo 0,6%, Canon (JP3242800005) lo 0,6% e TDK (JP3538800008) l'1,4%. Il dollaro è sceso fino a 118,50 yen, da circa 119 yen di ieri sera.

Citizen Holdings (JP3352400000) ha perso l'11%. Il produttore di orologi si attende per il corrente esercizio un utile operativo inferiore alle attese del mercato.

Sumitomo Mitsui Trust Holdings (JP3892100003) ha chiuso in rialzo dell'1,8%. Secondo delle indiscrezioni di stampa il gruppo finanziario potrebbe acquistare le attività giapponesi di Citigroup (US1729671016).

Japan Display (JP3389660006) ha chiuso in rialzo dell'11,5%. Il maggiore produttore al mondo di schermi per smartphone ha aumentato lo scorso trimestre l'utile operativo dell'80% a 14,7 miliardi di yen. Gli analisti avevano previsto 14 miliardi di yen.

Rakuten (JP3967200001) ha guadagnato il 5,2%. La prima impresa giapponese del settore del commercio elettronico ha aumentato lo scorso trimestre l'utile operativo più di quanto atteso dagli analisti.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions