Borse Asia-Pacifico: Shanghai e Hong Kong scendono su timori economia

Borse Asia-Pacifico: Shanghai e Hong Kong scendono su timori economia
Le borse cinesi hanno chiuso oggi in ribasso. © Shutterstock

Shanghai ha perso l'1% e Hong Kong l'1,1%. La Cina ha tagliato il suo obiettivo di crescita.

CONDIVIDI

La maggior parte delle principali borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso l'1% a 3.248,48 punti. A pesare sono stati i timori relativi al rallentamento dell'economia. Il governo cinese ha tagliato il suo obiettivo di crescita per il 2015 al 7%, dal 7,5% del 2014. Le vendite hanno colpito soprattutto il settore finanziario. Tra i bancari Agricultural Bank of China (CNE100000Q43)ha perso il 2,5% e Bank of China (CN000A0J3PX9) il 2,8%. Tra gli assicurativi China Life (CN0003580601) ha perso l'1,5% e Ping An Insurance (CNE1000003X6) il 2,7%.
China CSR (CNE100000BG0) e China CNR (CNE100000JN9), i due maggiori costruttori di treni della Cina, hanno guadagnato più del 6%. Il premier Li Keqiang ha annunciato che la Cina investirà quest'anno più di CNY 800 miliardi nel settore ferroviario.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha perso l'1,1% e il Taiex a Taipei lo 0,3%. L'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato lo 0,1%, il Kospi a Seul è rimasto stabile.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions