Borsa Tokyo: Chiusura in rosso, forti vendite sui bancari

Borsa Tokyo: Chiusura in rosso, forti vendite sui bancari
Gli indici giapponesi hanno chiuso in ribasso. © Shutterstock

Il Nikkei ha perso lo 0,7% a 18.665,11 punti ed il Topix lo 0,5% a 1.524,75 punti. Crolla Laox. Bene gli esportatori.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso anche oggi in rosso. Il Nikkei ha perso lo 0,7% a 18.665,11 punti ed il Topix lo 0,5% a 1.524,75 punti.

A pesare sul mercato azionario giapponese sono state le forti perdite dei bancari. Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha perso il 3,2%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) l'1,6% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) l'1,2%. Secondo quanto riporta il quotidiano "Nikkei" il Comitato di Basilea potrebbe chiedere alle banche di rafforzare il capitale per far fronte ad un possibile forte aumento dei tassi di interesse.

Yahoo! Japan (JP3933800009) ha chiuso in ribasso dello 0,8%. L'hedge fund Starboard Value ha chiesto a Yahoo! (US9843321061)di scorporare la quota nella sua sussidiaria giapponese.

Nippon Paper Industries (JP3721600009) ha perso il 4,4%. SMBC Nikko ha tagliato il suo rating sul titolo della compagnia impegnata nell'industria cartaria da "Neutral" ad "Underperform".

Gli esportatori hanno beneficiato dell'indebolimento dello yen. Honda (JP3854600008) ha guadagnato l'1%, Sharp (JP3359600008) l'1,7% e Nikon (JP3657400002) il 2,7%. Il dollaro ha superato per la prima volta dal luglio del 2007 quota 122 yen.

Mitsubishi Chemical (JP3897700005) ha guadagnato lo 0,8%. Credit Suisse ha promosso il titolo del gruppo chimico da "Neutral" ad "Outperform".

Laox (JP3967000005) ha perso il 18,5%. L'operatore di duty free ha annunciato un aumento di capitale.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions