Bank of Japan non cambia nulla ma è meno ottimista sull'inflazione

Bank of Japan non cambia nulla ma è meno ottimista sull'inflazione
La Bank of Japan ha confermato la sua politica monetaria. © Shutterstock

La Bank of Japan si attende che l'inflazione oscillerà temporaneamente attorno allo zero.

CONDIVIDI

La Bank of Japan ha confermato la sua politica monetaria. La decisione era stata attesa dalla maggior parte degli economisti.

Il consiglio direttivo della Banca centrale del Giappone ha lasciato i suoi i tassi d'interesse invariati e ribadito che acquisterà ogni anno asset per 80 bilioni di yen.

La Bank of Japan ha usato un tono un po' meno ottimistico sulle prospettive di inflazione. "L'inflazione è attesa oscillare temporaneamente attorno allo zero a causa del declino dei prezzi dell'energia". Nel comunicato dello scorso mese l'istituto guidato da Haruhiko Kuroda aveva scritto che l'inflazione "rallenterà temporaneamente".

Tuttavia la Bank of Japan resta fiduciosa che i prezzi riprenderanno la loro tendenza verso l'alto nel corso dell'anno senza che siano necessarie misure addizionali di politica monetaria.

 La Banca centrale giapponese si attende che i minori prezzi dell'energia ed i previsti aumenti dei salari presso le grandi imprese stimoleranno le spese dei consumatori, sosterranno la crescita e aiuteranno a raggiungere il suo target di inflazione del 2% verso la primavera del 2016.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions
iqOption