La Borsa di Tokyo allunga dopo dato PIL

La Borsa di Tokyo allunga dopo dato PIL
La Borsa di Tokyo ha chiuso anche oggi in rialzo. ©stock_shot - Shutterstock

Il Nikkei ha guadagnato lo 0,9% a 20.196,56 punti e il Topix lo 0,6% a 1.643,40 punti. Bene Nomura. Crolla Takata.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi per la quarta seduta di fila in rialzo. Il Nikkei ha guadagnato lo 0,9% a 20.196,56 punti e il Topix lo 0,6% a 1.643,40 punti. Era dall'aprile del 2000 che il Nikkei non chiudeva a tali livelli.

Il PIL del Giappone è aumentato nel primo trimestre del 2,4%. Gli economisti avevano previsto un aumento di solo l'1,5%. La Borsa di Tokyo ha beneficiato inoltre dell'indebolimento dello yen.

Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha guadagnato lo 0,5%, Panasonic (JP3866800000) l'1,9% e Canon (JP3242800005) l'1,4%. Lo yen è sceso fino a 121 per dollaro. Si tratta del più basso livello da due mesi.

Nomura (JP3762600009) ha chiuso in rialzo dell'1,1%. Il broker ha annunciato che riacquisterà fino a 20 milioni di propri titoli.

I produttori di pneumatici hanno tratto vantaggio dal forte calo del prezzo del petrolio. Bridgestone (JP3830800003) ha guadagnato il 2,2% e Yokohama Rubber (JP3955800002) il 3,6%.

Takata (JP3457000002) ha perso il 10,2%. L'Agenzia Federale degli Stati Uniti per la sicurezza automobilistica ha comunicato che la compagnia giapponese ha riconosciuto che quasi 34 milioni di veicoli sono stati equipaggiati con airbag difettosi da lei prodotti. Si tratta del doppio di quanto ammesso precedentemente.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions