Cina, HSBC: Il PMI manifatturiero sale a maggio a 49,1 punti

Cina, HSBC: Il PMI manifatturiero sale a maggio a 49,1 punti
© Shutterstock

Il settore manifatturiero cinese resta debole. La produzione scende ai minimi da 13 mesi.

CONDIVIDI

HSBC ha comunicato oggi che in base alle sue stime preliminari l'indice PMI per la Cina è aumentato a maggio, rispetto ad aprile, da 48,9 a 49,1 punti. Gli economisti avevano previsto un aumento a 49,3 punti.

Ricordiamo che un valore superiore a 50 punti segnala una crescita dell'attività manifatturiera mentre un valore inferiore indica una contrazione.

Il sottoindice relativo alla produzione è sceso da 50 a 48,4 punti. Si tratta del più basso livello da 13 mesi. Il sottoindice relativo ai nuovi ordini per esportazioni è sceso a 46,8 punti ovvero ai minimi da 23 mesi. I sottoindici relativi ai nuovi ordini, all'occupazione e ai prezzi sono saliti rispetto ad aprile ma sono rimasti sotto 50 punti.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Adv