Borsa Tokyo chiude in forte ribasso, pesano yen e Grecia

Borsa Tokyo chiude in forte ribasso, pesano yen e Grecia
© Shutterstock

Il Nikkei ha perso l'1,8% a 20.096,30 punti e il Topix l'1,7% a 1.634,37 punti. Male gli esportatori. Crolla Natoco.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in forte ribasso. Il Nikkei ha perso l'1,8% a 20.096,30 punti e il Topix l'1,7% a 1.634,37 punti.

Lo yen si è apprezzato significativamente rispetto al dollaro. A pesare sono stati inoltre i persistenti timori relativi alla situazione della Grecia.

Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha perso l'1,7%, Panasonic (JP3866800000) il 2,3% e Sony (JP3435000009) il 2,4%. Lo yen ha registrato un balzo rispetto al dollaro. Secondo delle indiscrezioni di stampa Barack Obama avrebbe espresso preoccupazione per la forza del biglietto verde in occasione dei lavori del G7 in Germania.

Bridgestone (JP3830800003) ha perso il 2,7%. Credit Suisse ha tagliato il suo rating sul titolo del maggiore produttore al mondo di pneumatici.

Natoco (JP3651050001) ha perso il 12,1%. Il produttore di vernici ha lanciato un profit warning.

Hagihara Industries (JP3765500008) ha perso il 7,5%. Il gruppo tessile ha tagliato le previsioni sul suo dividendo.

West Japan Railway (JP3659000008) ha guadagnato l'1,4%. Barclays ha alzato il suo rating sul titolo del gruppo ferroviario ad "Overweight".

Articoli correlati