Borse Asia Pacifico: Shanghai in ripresa, Hong Kong pesante

Borse Asia Pacifico: Shanghai in ripresa, Hong Kong pesante
La maggior parte delle borse asiatiche ha chiuso in ribasso. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha guadagnato il 2,4% a 3.775,91 punti.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato il 2,4% a 3.775,91 punti. Durante il fine settimana le autorità cinesi hanno annunciato una serie di misure volte a sostenere il mercato.

Lo Shanghai Composite ha registrato ultimamente delle massive perdite. L'indice è sceso dai massimi dello scorso 12 giugno del 29%.

Nel tentativo di fermare il sell-off la Cina ha deciso di sospendere le IPO. La Banca Centrale fornirà inoltre liquidità per il margin trading.

Tuttavia gli investitori non sembrano del tutto convinti dell'efficacia di queste misure. La seduta è stata infatti molto volatile e lo Shanghai Composite ha ridotto fortemente i suoi guadagni nelle ultime ore di contrattazione.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha perso il 3,2%, l'S&P/ASX 200 a Sydney l'1,1%, il Taiex a Taipei l'1,1%, il Kospi a Seul il 2,4% e il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,3%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions