Borsa Shanghai chiude ancora negativa, peggior mese da sei anni

Borsa Shanghai chiude ancora negativa, peggior mese da sei anni
©Songquan Deng - Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha perso l'1,1% a 3.663,73 punti. Male i petroliferi.

CONDIVIDI

Eccetto Shanghai tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha perso l'1,1% a 3.663,73 punti. Durante l'intero mese l'indice è sceso del 15%. Si tratta della peggior performance mensile dall'agosto del 2009. Gli investitori sono scettici che le misure prese dal governo cinese per sostenere il mercato possano avere successo durevolmente. Nonostante il sell-off le valutazioni restano infatti elevate.

I petroliferi sono stati oggi particolarmente deboli. PetroChina (CN0009365379) ha perso il 5,3% e Sinopec (CN0005789556) il 2,6%. I minerari hanno invece chiuso positivi. Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha guadagnato il 2,6% e Jiangxi Copper (CN0009070615) il 3%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato lo 0,6%, il Kospi a Seul lo 0,6%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,5% e il Taiex a Taipei lo 0,2%.

Articoli correlati