Borse Asia-Pacifico: Shanghai chiude debole, ad agosto -12%

Borse Asia-Pacifico: Shanghai chiude debole, ad agosto -12%
© Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,8% a 3.205,99 punti.

CONDIVIDI

Le maggiori borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in miste.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,8% a 3.205,99 punti. Durante l'intero mese di agosto l'indice è sceso del 12%.

Anche oggi lo Shanghai Composite ha registrato un'accelerazione nel finale chiudendo nei pressi dei massimi della giornata. Probabilmente i fondi statali sono di nuovo intervenuti per sostenere il mercato.

Citic Securities (CNE000001DB6) ha perso il 5%. Secondo quanto riporta l'agenzia stampa Xinhua quattro dirigenti del maggior broker cinese avrebbero ammesso di aver fatto insider trader durante la recente tempesta sulle borse del Paese.

Gree Electric Appliances (CNE0000001D4) ha perso il 5,4%. L'utile netto del produttore di elettrodomestici ha registrato nel primo semestre una crescita piatta.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato lo 0,3%, il Kospi a Seul lo 0,2% e il Taiex a Taipei l'1,9%. L'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso l'1,1% e il FTSE Straits Times a Singapore l'1,2%.

Articoli correlati