Borse Asia Pacifico: Shanghai chiude netto calo, a picco i bancari

Borse Asia Pacifico: Shanghai chiude netto calo, a picco i bancari
Pollici verso il basso per le borse cinesi. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha perso il 2,5% a 3.080,42 punti.

CONDIVIDI

Tutte le maggiori borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso il 2,5% a 3.080,42 punti. Per il listino cinese si è trattato della quarta seduta negativa di fila. La Cina ha rivisto al ribasso il suo tasso di crescita nel 2014 al 7,3% dal 7,4%. La notizia ha fatto aumentare i timori dei mercati relativi allo stato di salute della seconda economia mondiale.

I bancari, che durante le scorse sedute avevano registrato dei forti guadagni, sono andati a picco. Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso l'8,7%, Agricultural Bank of China (CNE100000Q43) il 7,4% e Bank of China (CN000A0J3PX9) e Minsheng Banking Corp (CN0005910772) il 9,3%. I fondi statali hanno probabilmente fermato oggi i loro acquisti di blue chip.

I titoli high-tech hanno registrato una ripresa. L'indice ChiNext, che raggruppa le imprese innovative ad alta tecnologia, ha guadagnato il 2,1%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha perso l'1,2%, il Kospi a Seul lo 0,2%, il Taiex a Taipei lo 0,2%, il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,2% e l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,4%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions