Borse Asia-Pacifico: Solo Shanghai chiude in rialzo

Borse Asia-Pacifico: Solo Shanghai chiude in rialzo
©TonyV3112 - Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha guadagnato l'1,9% a 3.156,54 punti.

CONDIVIDI

Eccetto Shanghai tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato l'1,9% a 3.156,54 punti. Anche l'odierna seduta è stata volatile. Sul mercato continua a sussistere un'elevata incertezza a causa del rallentamento dell'economia.

Nel settore industriale Sany Heavy Industry (CNE000001F70) ha guadagnato il 2,6% e XCMG Construction Machinery (CNE000000FH0) il 9,9%. Gli investitori scommettono su un aumento degli ordini dopo la visita del presidente cinese Xi Jinping negli USA.

China National Nuclear Power (CNE1000022N7) ha guadagnato il 5,9%. Il ministro britannico delle Finanze, George Osborne, ha dichiarato che maggiori investimenti della Cina in futuri progetti nucleari sono benvenuti.

China Railway Group (CNE1000007Z2) ha guadagnato il 7,1%. Il maggiore gruppo ferroviario della Cina trasferirà le sue unità manifatturiere a China Railway Erju (CNE0000017Z3) in cambio di alcuni asset.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha perso lo 0,8%, l'S&P/ASX 200 a Sydney il 2%, il Taiex a Taipei l'1,8% e il Kospi a Seul l'1,6%. Il FTSE Straits Times a Singapore scende al momento dello 0,1%.

Articoli correlati