Borse Asia Pacifico: Prevale il segno meno, Shanghai pesante

Borse Asia Pacifico: Prevale il segno meno, Shanghai pesante
© Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha perso l'1,6% a 3.092,35 punti. Forti vendite sui titoli high-tech.

CONDIVIDI

La maggior parte delle principali borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso l'1,6% a 3.092,35 punti. Gli operatori hanno osservato che le condizioni del mercato restano deboli e che la correzione dovrebbe continuare ancora per un po'. Secondo i dati elaborati da "Bloomberg" i deflussi di capitale dalla Cina avrebbero raggiunto ad agosto il livello record di $141,66 miliardi.

I titoli high-tech sono andati a picco. China National Software & Service (CNE000001BB0) ha perso il 10%, Hundsun Technologies (CNE000001GD5) il 7% e Neusoft (CNE000000KJ6) il 6,1%.

Forti vendite anche sul settore industriale. Sany Heavy Industry (CNE000001F70) ha perso il 4,9% e Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) il 3,8%. Markit ha comunicato martedì che in base alle sue stime preliminari l'indice Caixin PMI relativo al settore manifatturero cinese è calato a settembre a 47 punti. Si tratta del più basso livello dal marzo del 2009.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato lo 0,4% e il Taiex a Taipei lo 0,1%. L'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso lo 0,6% e il Kospi a Seul lo 0,2%. Il FTSE Straits Times a Singapore scende al momento dello 0,3%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Adv