Banca Mondiale: Nessun atterraggio duro per l'economia cinese

Banca Mondiale: Nessun atterraggio duro per l'economia cinese
Per la Banca Mondiale il rallentamento della Cina sarà graduale. © Shutterstock

La Banca Mondiale si attende che il PIL cinese crescerà nel 2015 del 6,9% e nel 2016 del 6,7%.

CONDIVIDI

La Banca Mondiale ritiene che la Cina riuscirà ad evitare un atterraggio duro della sua economia. "Lo scenario di base prevede per la Cina un ulteriore graduale rallentamento nel periodo 2016-2017", si legge in un rapporto sul Sud-est asiatico.

La Banca Mondiale si attende che il PIL cinese crescerà nel 2015 del 6,9%, nel 2016 del 6,7% e nel 2017 del 6,5%. Ad aprile l'organizzazione con sede a Washington aveva previsto per quest'anno una crescita del 7,1% e per il prossimo del 7%.

Secondo gli esperti della Banca Mondiale Pechino avrebbe sufficienti strumenti a disposizione per contrastare i rischi al ribasso e per prevenire un brusco indebolimento dell'economia.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions