Borsa Tokyo: Chiusura in forte ribasso, male Nikon e Sumco

Borsa Tokyo: Chiusura in forte ribasso, male Nikon e Sumco
Il Nikkei ha chiuso in forte ribasso. © Shutterstock

Il Nikkei ha perso l'1,9% a 17.891,00 punti e il Topix il 2,2% a 1.470,83 punti. Pesano ancora timori Cina.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in forte ribasso. Il Nikkei ha perso l'1,9% a 17.891,00 punti e il Topix il 2,2% a 1.470,83 punti.

A pesare sono stati anche oggi i timori legati al rallentamento dell'economia cinese. I prezzi al consumo sono aumentati a settembre in Cina meno di quanto atteso dagli economisti. I prezzi alla produzione sono scesi per il quarantatreesimo mese di fila.

Nel settore dell'acciaio, che è esposto in particolar modo sul mercato cinese, Nippon Steel & Sumitomo Metal (JP3381000003) ha perso il 5,4%, Kobe Steel (JP3289800009) il 3,9% e JFE Holdings (JP3386030005) il 5,2%.

Tra i petroliferi Japan Petroleum Exploration (JP3421100003) ha perso lo 0,8% e Inpex (JP3294430008) il 2,7%. Il prezzo del petrolio è sceso ieri a New York dello 0,9%.

Nikon (JP3657400002) ha perso il 5,3%. Secondo quanto riporta il quotidiano finanziario "Nikkei" l'utile operativo del produttore di macchine fotografiche sarebbe calato nel primo semestre del 27% a causa del deludente andamento delle vendite negli USA.

Sumco (JP3322930003) ha chiuso in ribasso del 7,7%. Mizuho ha confermato il rating di "Underperform" sul titolo del secondo produttore al mondo di wafer di silicio e tagliato il target sul prezzo del 12%.

Toho (JP3598600009) ha guadagnato il 3,9%. La casa di distribuzione cinematografica ha rivisto al rialzo le stime sul suo utile operativo per l'intero esercizio a 35 miliardi di yen.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions