Borse Asia Pacifico: Shanghai chiude ai massimi da due mesi

Borse Asia Pacifico: Shanghai chiude ai massimi da due mesi
© Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha guadagnato l'1,1% a 3.425,33 punti.

CONDIVIDI

Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi contrastate.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato l'1,1% a 3.425,33 punti. Si tratta del più alto livello da due mesi. A spingere gli acquisti è stata l'aspettativa che Pechino agirà ancora per sostenere la crescita economica. I dati macroeconomici pubblicati ieri hanno confermato che la seconda economia mondiale si sta indebolendo. Il PIL è cresciuto nel terzo trimestre del 6,9%. Si è trattato della più bassa crescita dal primo trimestre del 2009.

Tra i singoli settori la migliore performance l'hanno registrata i titoli high-tech. L'indice ChiNext, che raggruppa le imprese innovative ad alta tecnologia, ha guadagnato il 2,9%.

Sinosteel Engineering & Technology (CNE0000007W1) ha perso lo 0,9%. L'impresa madre del gruppo industriale ha rinviato un pagamento agli obbligazionisti.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha perso lo 0,4%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,7% e il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,2%. Il Taiex a Taipei ha guadagnato lo 0,3% e il Kospi a Seul lo 0,4%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Adv