Borse Asia Pacifico chiudono deboli, Shanghai -0,1%

Borse Asia Pacifico chiudono deboli, Shanghai -0,1%
Le borse asiatiche hanno chiuso deboli. © iStockPhoto

Hong Kong ha perso lo 0,8%, Seul lo 0,2% e Taipei lo 0,5%.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,1% a 3.382,56 punti. A frenare il listino cinese sono stati i deboli risultati societari.

PetroChina (CN0009365379) ha perso lo 0,8%. L’utile del gruppo petrolifero è crollato nel terzo trimestre dell’81% a CNY 5,2 miliardi. Gli analisti avevano previsto circa CNY 10 miliardi.

Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha perso il 2,1%. Il produttore di alluminio ha chiuso il terzo trimestre in rosso di CNY 959 milioni.

Bank of China (CN000A0J3PX9) ha perso lo 0,3%. L’utile dell’istituto di credito è calato nel terzo trimestre dell’1,5%. Si è trattato del primo calo dal 2009.

Tra i titoli dei produttori di latticini. Bright Dairy & Food (CNE000001C99) ha guadagnato il 4,1% e Inner Mongolia Yili Industrial (CN0005814545) il 2,4%. La Cina ha deciso di abbandonare la politica del figlio unico.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha perso lo 0,8%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,2%, il Kospi a Seul lo 0,2%, il Taiex a Taipei lo 0,5% e il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,1%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions
iqOption