Borse Asia Pacifico: Prevale il segno meno, salgono solo Seul e Taipei

Borse Asia Pacifico: Prevale il segno meno, salgono solo Seul e Taipei
La maggior parte delle borse asiatiche ha chiuso in ribasso. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha perso l’1,7% a 3.325,08 punti.

CONDIVIDI

La maggior parte delle principali borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso l’1,7% a 3.325,08 punti. A pesare sono stati i timori relativi allo stato di salute dell’economia. L'indice PMI della CFLP (China Federation of Logistics and Purchasing) relativo al settore manifatturiero cinese è rimasto ad ottobre invariato a 49,8 punti. Gli economisti avevano previsto un aumento a 50 punti. L'indice PMI Caixin manifatturiero di Markit è salito ad ottobre ma è rimasto anch’esso sotto 50 punti.

Le vendite hanno colpito soprattutto i titoli dei produttori di materie prime. Nel settore del carbone. Yanzhou Coal (CN0009131243) ha perso il 2,5% e China Shenhua Energy (CN000A0ERK49) il 2,1%. Nel settore del rame Jiangxi Copper (CN0009070615) ha perso l’1,5% e Tongling Nonferrous Metals (CNE000000529) il 6,4%. Nel settore dell’alluminio Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha perso il 3,1% e Yunnan Aluminum (CNE000000VG9) il 3,5%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha perso l’1,2%, l'S&P/ASX 200 a Sydney l’1,4% e il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,9%. Il Kospi a Seul ha guadagnato lo 0,3% e il Taiex a Taipei lo 0,7 %.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions