Borsa Tokyo chiude in forte flessione, Nikkei -1,9%

Borsa Tokyo chiude in forte flessione, Nikkei -1,9%
© Shutterstock

Forti vendite sui titoli finanziari e sui produttori di materie prime. Male Japan Tobacco.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in forte flessione. Il Nikkei ha perso l’1,9% a 18.986,80 punti ed il Topix l’1,8% a 1.537,10 punti.

La Bank of Japan ha annunciato oggi a sorpresa nuove misure volte a sostenere la crescita. La notizia ha potuto però sostenere solo temporaneamente il mercato. Gli operatori hanno indicato che l’istituto guidato da Haruhiko Kuroda ha solamente deciso di modificare la composizione dei suoi acquisti di asset. Ciò dovrebbe avere solo un impatto limitato sull’economia.

Tra i singoli settori la peggiore performance l’hanno registrata i titoli finanziari. Tra i bancari Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha perso il 2,3%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) il 2,5% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) il 2,6%. Tra gli assicurativi T&D (JP3539220008) ha perso il 3,9%, Tokio Marine Holdings (JP3910660004) il 2,7% e Dai-ichi Life (JP3476480003) il 3,9%.

Il forte calo dei prezzi delle materie prime ha pesato sui minerari e sui petroliferi. Nel settore minerario Sumitomo Metal Mining (JP3402600005) ha perso il 3,8%, Mitsui Mining & Smelting (JP3888400003) il 2,7% e Mitsubishi Materials (JP3903000002) il 2,3%. Nel settore petrolifero Cosmo Energy (JP3298000005) ha perso il 2,9%, Japan Petroleum Exploration (JP3421100003) il 2,5% e Inpex (JP3294430008) il 2,6%.

Japan Tobacco (JP3726800000) ha perso il 3,3%. Secondo indiscrezioni di stampa Children’s Investment avrebbe venduto la maggior parte della sua quota del produttore di sigarette.

Articoli correlati