Borse Asia-Pacifico chiudono in moderato rialzo

Borse Asia-Pacifico chiudono in moderato rialzo
Pollice verso l'alto per le borse asiatiche. © iStockPhoto

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,3% a 3.651,77 punti.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in moderato rialzo.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,3% a 3.651,77 punti. Si tratta del più alto livello da quattro mesi. Il governo cinese vuole rendere più flessibile la sua politica monetaria e espandere il deficit di bilancio per sostenere la crescita. È quanto ha scritto l’agenzia stampa “Xinhua” alla conclusione dei lavori della Central Economic Work Conference, l’evento annuale che fissa gli obiettivi chiave dell’economia.

Tra i singoli settori la migliore performance l’hanno registrata i cementieri. Anhui Conch Cement (CNE0000019V8) ha guadagnato il 2,8%, Fujian Cement (CNE000000CQ8) il 3,5% e Huaxin Cement (CN0008947318) il 2,5%. Pechino ha l’intenzione di lanciare ulteriori misure per stimolare il settore edilizio.

I minerari hanno beneficiato della ripresa dei prezzi dei metalli. Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha guadagnato l’1,5%, Jiangxi Copper (CN0009070615) l’1,4% e Zhongjin Gold (CNE000001FM8) lo 0,6%.

I bancari sono stati deboli. Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso lo 0,4%, Bank of China (CN000A0J3PX9) lo 0,7% e China Construction Bank (CN000A0HF1W3) lo 0,7%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato lo 0,2%, il Taiex a Taipei lo 0,1%, il Kospi a Seul lo 0,6% e l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,2%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions