Cina, settore manifatturiero in contrazione per il quinto mese di fila

Cina, settore manifatturiero in contrazione per il quinto mese di fila
L'attività manifatturiera cinese ha resta debole. © Shutterstock

L'indice PMI della CFLP si è attestato a dicembre a 49,7 punti. Dato in linea con le attese.

CONDIVIDI

Il settore manifatturiero cinese ha registrato per il quinto mese di fila una contrazione. L'indice PMI della CFLP (China Federation of Logistics and Purchasing) si è attestato a dicembre a 49,7 punti, in lieve aumento dai 49,6 punti di novembre. Il dato è conforme alle stime degli economisti.

Ricordiamo che un valore inferiore a questo livello segnala una contrazione dell'attività manifatturiera mentre un valore superiore indica una crescita.

Il sottoindice relativo ai nuovi ordini, un indicatore dell'attività futura, è salito da 49,8 a 50,2 punti. Il sottoindice relativo all’occupazione è sceso leggermente. Il sottoindice relativo agli ordini per esportazioni è salito da 46,4 a 47,5 punti e quello relativo alla produzione da 51,9 a 52,2 punti.

Mentre il settore manifatturiero cinese resta debole, quello dei servizi continua a crescere. L’indice PMI non manifatturiero è salito a dicembre, rispetto a novembre, da 53,6 a 54,4 punti. Si tratta del più alto livello dall’agosto del 2014.

Il sottoindice relativo ai nuovi ordini è salito a 51,7 punti, ovvero ai massimi dal maggio del 2014. L’occupazione ha accelerato così come il sottoindice relativo ai prezzi ricevuti.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions