La Borsa di Tokyo inizia il nuovo anno con un tonfo

La Borsa di Tokyo inizia il nuovo anno con un tonfo
© Shutterstock

Il Nikkei ha perso il 3,1% a 18.450,98 punti e il Topix il 2,4% a 1.509,67 punti.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in deciso ribasso. Il Nikkei ha perso il 3,1% a 18.450,98 punti e il Topix il 2,4% a 1.509,67 punti.

L’attività manifatturiera cinese si è indebolita ulteriormente a dicembre. A pesare sono state inoltre le forti tensioni tra l’Iran e l’Arabia Saudita. Le vendite hanno colpito tutti settori, ad eccezione dei petroliferi. Il prezzo del petrolio si è apprezzato infatti significativamente a causa dei crescenti rischi geopolitici.

Lo yen ha beneficiato del suo carattere difensivo ed è salito rispetto al dollaro ai massimi da ottobre. Tra gli esportatori Honda (JP3854600008) ha perso il 4,6%, Canon (JP3242800005) il 2,2% e TDK (JP3538800008) il 3,2%.

Takata (JP3457000002) ha guadagnato controtendenza il 13,8%. Secondo delle indiscrezioni di stampa i costruttori giapponesi di automobili starebbero considerando aiuti finanziari per il produttore di airbag per salvaguardare l’accesso alla sua tecnologia.

Articoli correlati