Borse Asia-Pacifico: Chiusura in rialzo, Shanghai +1,3%

Borse Asia-Pacifico: Chiusura in rialzo, Shanghai +1,3%
Le borse asiatiche hanno chiuso in rialzo. © Shutterstock

Hong Kong ha guadagnato il 2,9%, Seul il 2,1% e Taipei l’1,2%.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato l’1,3% a 2.916,56 punti. Il vice presidente Li Yuanchao ha cercato di rassicurare gli investitori dichiarando che Pechino utilizzerà piani regolatori per prevenire la volatilità in un mercato che “non è ancora maturo”. Le borse cinesi hanno inoltre beneficiato del rimbalzo registrato ieri dai principali indici europei e da Wall Street dopo che Mario Draghi ha indicato che la BCE potrebbe annunciare nuovi stimoli monetari a marzo.

Tra i titoli dei produtti di carbone China Coal Energy (CNE100000528) ha guadagnato il 2,7%, China Shenhua Energy (CN000A0ERK49) il 3,4% e Yanzhou Coal (CN0009131243) il 4,2%. Il governo cinese ha segnalato di voler ridurre le sovraccapacità nel settore.

Tra i petroliferi PetroChina (CN0009365379) ha guadagnato l’1% e Sinopec (CN0005789556) l’1,4%. Il prezzo del petrolio è balzato questa mattina sopra $30 al barile.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato il 2,9%, il Kospi a Seul il 2,1%, il Taiex a Taipei l’1,2% e l'S&P/ASX 200 a Sydney l’1,1%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions