Borse Asia-Pacifico quasi tutte positive, Shanghai +1%

Borse Asia-Pacifico quasi tutte positive, Shanghai +1%
© Shutterstock

Hong Kong ha guadagnato il 2,5%, Seul lo 0,1% e Taipei lo 0,5%.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato l’1% a 2.767,21 punti. Durante l’intera settimana il listino cinese ha perso il 3,4%. Dopo il crollo di ieri alcuni titoli hanno registrato una ripresa. Il governatore della Banca centrale della Cina, Zhou Xiaochuan, ha contribuito a stabilizzare il mercato indicando che l’istituto ha ancora spazio per allentare ulteriormente la politica monetaria.

I titoli dei produttori di carbone hanno perso il volo. China Coal Energy (CNE100000528) ha guadagnato il 5,9% e Yanzhou Coal (CN0009131243) il 10%. Gli investitori scommettono che il governo cinese prenderà delle misure per ridurre le capacità nel settore.

I titoli high-tech sono stati anche oggi deboli. Neusoft (CNE000000KJ6) ha perso il 3,4% e Yonyou Network (CNE0000017Y6) l’1,9%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato il 2,5%, il Kospi a Seul lo 0,1% e il Taiex a Taipei lo 0,5%. L'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso lo 0,1%. Il FTSE Straits Times a Singapore sale al momento dell’1,7%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA