Borsa Tokyo chiude debole, vendite su bancari e petroliferi

Borsa Tokyo chiude debole, vendite su bancari e petroliferi
Gli indici giapponesi hanno chiuso deboli. © iStockPhoto

Il Nikkei ha perso lo 0,2% a 17.103,53 punti ed il Topix lo 0,3% a 1.377,60 punti. Bene controtendenza NTT Data e Avex.

CONDIVIDI

Dopo due sedute positive di fila la Borsa di Tokyo ha chiuso oggi debole. Il Nikkei ha perso lo 0,2% a 17.103,53 punti ed il Topix lo 0,3% a 1.377,60 punti.

Il calo dei due indici giapponesi è stato dovuto in gran parte al fatto che molti titoli quotano da oggi ex dividendo.

Tra i singoli settori la performance peggiore l’hanno registrata i bancari. Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha perso l’1%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) il 2,6% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) il 2,3%.

Il nuovo calo del prezzo del petrolio ha penalizzato i petroliferi. Japan Petroleum Exploration (JP3421100003) ha perso lo 0,6% e Inpex (JP3294430008) il 2%.

NTT Data Corp. (JP3165700000) ha guadagnato l’1,4% dopo aver annunciato di aver raggiunto un accordo per acquistare i servizi di information technology di Dell per circa $3,1 miliardi.

Avex Group Holdings (JP3160950006) ha guadagnato il 4,1%. La casa discografica ha rivisto al rialzo le sue stime di utile per l’intero esercizio.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Trade indices Online
iqOption