Borsa Tokyo scende ancora, male il settore retail

Borsa Tokyo scende ancora, male il settore retail
© Shutterstock

Il Nikkei ha perso lo 0,7% a 16.758,67 punti ed il Topix lo 0,7% a 1.347,20 punti.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi per la terza seduta di fila in ribasso. Il Nikkei ha perso lo 0,7% a 16.758,67 punti ed il Topix lo 0,7% a 1.347,20 punti.

Haruhiko Kuroda, il governatore della Bank of Japan, ha dichiarato che non c’è alcun "limite quantitativo" all’allentamento monetario, respingendo l'ipotesi che l'istituto centrale stia esaurendo gli strumenti a sua disposizione. Le parole di Kuroda non hanno potuto però sostenere il mercato. Dopo una breve fase di debolezza lo yen si è rafforzato ulteriormente rispetto al dollaro.

Il settore retail è stato particolarmente debole. Aeon (JP3388200002) ha perso il 4% e Seven & I Holdings Co. (JP3422950000) il 3,4%.

I bancari sono stati positivi. Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha guadagnato l’1,8%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) l’1,9% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) l’1,9%.

Sharp (JP3359600008) ha perso il 4,4%. Hon Hai Precision Industry (TW0002317005) ha annunciato che acquisterà la maggioranza del gruppo di elettronica giapponese ad un prezzo scontato rispetto al precedente accordo.

Toshiba (JP3592200004) ha guadagnato il 5,8%. Il conglomerato ha comunicato che cederà l’80% della sua unità degli elettrodomestici alla cinese Midea per 53,7 miliardi di yen.

Articoli correlati