Borsa Tokyo: Petrolio, terremoto e yen affossano il Nikkei

Borsa Tokyo: Petrolio, terremoto e yen affossano il Nikkei
Il Nikkei ha chiuso in deciso ribasso. © Shutterstock

Il Nikkei ha perso il 3,4% a 16.275,95 punti ed il Topix il 3% a 1.320,15 punti.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in deciso ribasso. Il Nikkei ha perso il 3,4% a 16.275,95 punti ed il Topix il 3% a 1.320,15 punti.

Un’altra grave scossa di terremoto ha colpito nella notte tra venerdì e sabato (all’1.25 ora locale) il Giappone sud-occidentale. Il numero delle vittime è salito a 42, mentre gli sfollati sono più di 45.000. Molte imprese hanno dovuto interrompere la loro produzione.

Il vertice di Doha tra i grandi produttori di petrolio si è concluso inoltre con un nulla di fatto. Le quotazione del greggio si sono di conseguenza avvitate al ribasso facendo crescere l’incertezza sui mercati finanziari.

A pesare sulla Borsa di Tokyo è stato infine l’ulteriore apprezzamento dello yen dopo che il G20 dei ministri delle Finanze ha segnalato di essere contrario ad un intervento sul mercato delle valute.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions