Lo yen zavorra ancora la Borsa di Tokyo, Nikkei -3,1%

Lo yen zavorra ancora la Borsa di Tokyo, Nikkei -3,1%
Lo yen continua a salire. © Shutterstock

Lo yen ha aggiornato rispetto al dollaro i massimi da 18 mesi.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso anche oggi in deciso ribasso. Il Nikkei ha perso il 3,1% a 16.147,38 punti ed il Topix il 3% a 1.299,96 punti. Era da tre settimane che il Nikkei non chiudeva a tali livelli.

A pesare sulla Borsa di Tokyo è stata ancora una volta la forza dello yen. La valuta giapponese è salita rispetto al dollaro ai massimi da 18 mesi dopo che la Bank of Japan ha deluso la scorsa settimana i mercati lasciando invariati i suoi stimoli monetari.

Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha perso il 3,7%, Honda (JP3854600008) il 4% e Canon (JP3242800005) il 2,7%. Il dollaro è sceso fino a 106,16 yen. Il governo statunitense ha posto il Giappone in una lista di altri quattro Paesi che registrano un elevato avanzo commerciale con gli USA. Ciò potrebbe limitare gli spazi di manovra di Tokyo sul mercato valutario.

Murata Manufacturing (JP3914400001) ha perso il 13,2%. Il produttore di componenti elettronici ha annunciato un utile inferiore alle stime degli analisti.

Takata (JP3457000002) ha perso il 9,2%. Secondo indiscrezioni di stampa l'Agenzia Federale degli Stati Uniti per la sicurezza automobilistica allargherà il richiamo degli airbag prodotti dalla compagnia giapponese.

NTT DoCoMo (JP3165650007) ha guadagnato il 4,9%. L’operatore di telefonia mobile si attende che il suo utile netto salirà durante il corrente esercizio ai massimi livelli da dodici anni.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions
iqOption