Cina, Markit: L’indice PMI manifatturiero cala a 49,4 punti in aprile

Cina, Markit: L’indice PMI manifatturiero cala a 49,4 punti in aprile
Il settore manifatturiero cinese resta debole. © Shutterstock

Il settore manifatturiero cinese resta debole. Indice Caixin inferiore alle stime.

CONDIVIDI

Markit ha comunicato che l'indice Caixin PMI per la Cina è sceso ad aprile, rispetto a marzo, da 49,7 a 49,4 punti. Gli economisti avevano previsto un aumento a 49,9 punti.

Ricordiamo che un valore inferiore a 50 punti segnala una contrazione dell'attività manifatturiera mentre un valore superiore indica una crescita.

Già domenica scorsa la CFLP (China Federation of Logistics and Purchasing) aveva comunicato che il suo indice PMI relativo al settore manifatturiero cinese si è attestato ad aprile a 50,1 punti, in lieve calo dai 50,2 punti di marzo.

Da notare è che mentre l'indice PMI della CFLP si concentra sulle grandi fabbriche, l'indice Caixin misura soprattutto l'attività delle imprese di piccole e medie dimensioni.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions
iqOption