Borsa Tokyo affonda, zavorrata dallo yen

Borsa Tokyo affonda, zavorrata dallo yen
© Shutterstock

Il Nikkei ha perso il 2,3% a 16.562,55 punti ed il Topix il 2,2% a 1.331,81 punti.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso anche oggi in forte ribasso. Il Nikkei ha perso il 2,3% a 16.562,55 punti ed il Topix il 2,2% a 1.331,81 punti.

Il premier giapponese Shinzo Abe ha rinviato l’aumento dell’IVA ma contro le aspettative degli investitori non ha fornito dettagli sulle future politiche di sostegno all’economia. A pesare sulla Borsa di Tokyo è stata inoltre anche oggi la forza dello yen.

Tra gli esportatori Panasonic (JP3866800000) ha perso il 3,4%, Honda (JP3854600008) il 4,2% e Canon (JP3242800005) il 2,1%. Lo yen si è apprezzato oggi rispetto al dollaro per il terzo giorno di fila.

Daikin Industries (JP3481800005) ha perso il 3,4%. SMBC Nikko Securities ha tagliato il suo rating sul leader mondiale nei sistemi di climatizzazione fissa.

Il calo dei prezzi dei metallic ha penalizzato i minerari. Sumitomo Metal Mining (JP3402600005) ha perso il 2,9% e Mitsubishi Materials (JP3903000002) il 3,6%.

Yahoo Japan (JP3933800009) ha guadagnato il 3%. Secondo indiscrezioni di stampa Softbank (JP3436100006) potrebbe incrementare la sua partecipazione nella compagnia web.

Articoli correlati