Borse asiatiche: Shanghai frena su prese di beneficio

Borse asiatiche: Shanghai frena su prese di beneficio
© Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,2% a 2.934,10 punti.

CONDIVIDI

Eccetto Shanghai tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,2% a 2.934,10 punti. Dopo i forti guadagni della scorsa settimana sulla piazza finanziaria cinese è scattata qualche presa di beneficio. Alcuni investitori non hanno voluto correre rischi in vista dei dati macroeconomici che verranno pubblicati nei prossimi giorni.

I realizzi hanno colpito soprattutto i settori che di recente hanno registrato le migliori performance. Nel settore del brokeraggio Citic Securities (CNE000001DB6) ha perso l’1% e Northeast Securities (CNE0000004H9) l’1,6%. Nel settore del consumo Kweichow Moutai (CNE0000018R8) ha perso il 2,8%.

Gli auriferi hanno beneficiato del forte aumento del prezzo dell’oro. Zhongjin Gold (CNE000001FM8) ha guadagnato il 4,5% e Shandong Gold Mining (CNE000001FR7) il 7,5%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato lo 0,4%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,8%, il Taiex a Taipei lo 0,1% e il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,8%. La Borsa di Seul è rimasta ferma.

Articoli correlati