Borse Asia-Pacifico: Chiusura in forte ribasso, Shanghai la peggiore

Borse Asia-Pacifico: Chiusura in forte ribasso, Shanghai la peggiore
Le borse asiatiche hanno chiuso in forte ribasso. © iStockPhoto

Lo Shanghai Composite ha perso il 3,2% a 2.833,07 punti.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in forte ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso il 3,2% a 2.833,07 punti. La tendenza al rischio è calata drammaticamente sui mercati a causa dei crescenti timori relativi ad una possibile “Brexit”. A pesare sulla Borsa di Shanghai sono stati inoltre i deboli dati macroeconomici. Gli investimenti in capitale fisso nelle aree urbane sono aumentati in Cina nel periodo gennaio-maggio del 9,6%. Si è trattato del più basso aumento dal 2000.

Le vendite hanno colpito tutti i settori ma i titoli high-tech hanno sofferto in particolar modo. Il ChiNext, l’indice che raggruppa le piccole e medie imprese innovative ad alta tecnologia, ha perso circa il 6%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha perso il 2,5%, il Taiex a Taipei il 2,1%, il FTSE Straits Times a Singapore l’1,3% e il Kospi a Seul l’1,9%. La Borsa di Sydney è rimasta ferma.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions
iqOption