Borse Asia-Pacifico: Chiusura in ribasso, Shanghai -0,5%

Borse Asia-Pacifico: Chiusura in ribasso, Shanghai -0,5%
Pollici verso il basso per le borse asiatiche. © Shutterstock

Hong Kong ha perso il 2,1%, Taipei l’1,3%, Sydney lo 0,1% e Seul lo 0,9%.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,5% a 2.872,82 punti. L’avversione al rischio è riaumentata sui mercati. La Fed ha tagliato ieri le sue stime di crescita, indicando allo stesso tempo che continua ad attendersi due rialzi dei tassi nel 2016. Si avvicina inoltre sempre più il referendum sulla Brexit. Oggi un nuovo sondaggio indica una chiara vittoria dei “sì” all’uscita del Regno Unito dall’UE. In questo contesto lo yuan ha aggiornato questa mattina i minimi da cinque anni rispetto al dollaro.

I bancari sono stati deboli. Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso lo 0,5% e Bank of China (CN000A0J3PX9) lo 0,6%.

Tra minerari Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha guadagnato l’1% e Jiangxi Copper (CN0009070615) l’1,5%. Secondo la stampa locale la Cina avrebbe l’intenzione di accelerare la riduzione delle sovraccapacità nel settore dei metalli non-ferrosi.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha perso il 2,1%, il Taiex a Taipei l’1,3%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,1% e il Kospi a Seul lo 0,9%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions