Borse Asia-Pacifico: Chiusura in rialzo, Shanghai ai massimi da due mesi

Borse Asia-Pacifico: Chiusura in rialzo, Shanghai ai massimi da due mesi
Tutte le principali borse asiatiche hanno chiuso in rialzo. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha guadagnato l’1,9% a 2.988,60 punti. Brillano i minerari.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato l’1,9% a 2.988,60 punti. Si tratta del più alto livello da due mesi. A spingere gli acquisti è stata la crescente aspettativa che Pechino lancerà nuovi stimoli monetari per sostenere la crescita dell’economia.

I minerari hanno beneficiato dell’aumento dei prezzi dei metalli. Jiangxi Copper (CN0009070615) ha guadagnato il 9,5% e Shandong Gold Mining (CNE000001FR7) il 5,6%.

China Vanke (CN0008879206), sospeso dalle contrattazioni a Shenzhen da dicembre, ha perso il 10%. Il gruppo immobiliare ha comunicato che non terrà un’assemblea degli azionisti sulla proposta di Baoneng Group, il suo maggiore azionista, che ha chieso la sostituzione della maggior parte dei membri del suo consiglio di amministrazione.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato l’1,3%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,7%, il Taiex a Taipei lo 0,3%, il Kospi a Seul lo 0,4% e il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,9%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions