Borse Asia-Pacifico: Shanghai frena, in ripresa Hong Kong

Borse Asia-Pacifico: Shanghai frena, in ripresa Hong Kong
La maggior parte delle borse asiatiche ha chiuso in rialzo. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite è rimasto invariato a 3.016,85 punti. Ancora bene gli auriferi.

CONDIVIDI

La maggior parte delle principali borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso oggi in rialzo.

Dopo i guadagni delle scorse sedute lo Shanghai Composite è rimasto invariato a 3.016,85 punti. A frenare il mercato azionario cinese sono stati i timori legati alla Brexit e al deprezzamento dello yuan.

Il settore bancario è stato anche oggi debole. Il volume dei crediti deteriorati in pancia alle banche cinesi ha superato 2.000 bilioni di yuan.

Gli auriferi hanno beneficiato di nuovo dell’aumento del prezzo dell’oro. Zhongjin Gold (CNE000001FM8) ha guadagnato il 10% e Shandong Gold Mining (CNE000001FR7) il 2,5%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato l’1%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,6%, il Taiex a Taipei lo 0,8% e il Kospi a Seul l’1,1%. Il FTSE Straits Times a Singapore ha perso lo 0,1%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Adv
Trade indices Online
iqOption