Borse Asia-Pacifico chiudono in rialzo, Shanghai +0,2%

Borse Asia-Pacifico chiudono in rialzo, Shanghai +0,2%
© Shutterstock

Hong Kong ha guadagnato l’1,5%, Seul l’1,3%, Sydney l’1,7% e Taipei il 2%.

CONDIVIDI

Tutte le maggiori borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,2% a 2.994,92 punti. L’inflazione ha rallentato ulteriormente in Cina a giugno. La notizia ha alimentato l’aspettativa degli investitori che Pechino agirà ancora per sostenere la crescita dell’economia.

Lo Shanghai Composite è salito nel corso della seduta fino a 3.022 punti prima di indebolirsi nel finale. A frenare il mercato azionario cinese sono state le indiscrezioni di stampa secondo cui le autorità di vigilanza starebbe indagano sui rischi del cosiddetto bill-financing da parte di alcune banche commerciali. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso lo 0,5% e Bank of Communications (CN000A0ERWC7) lo 0,2%.

I minerari hanno beneficiato dell’aumento dei prezzi dei metalli. Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha guadagnato il 2,6% e Jiangxi Copper (CN0009070615) il 5,2%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato l’1,5%, il Kospi a Seul l’1,3%, l'S&P/ASX 200 a Sydney l’1,7% e il Taiex a Taipei il 2%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA