La Borsa di Tokyo chiude debole, pesano stacco dividendi e yen

La Borsa di Tokyo chiude debole, pesano stacco dividendi e yen
Il Nikkei ha chiuso oggi in ribasso. © Shutterstock

Il Nikkei ha perso l’1,3% a 16.465,40 punti ed il Topix l’1,4% a 1.330,77 punti.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in rialzo. Il Nikkei ha perso l’1,3% a 16.465,40 punti ed il Topix l’1,4% a 1.330,77 punti.

A pesare è stato soprattutto lo stacco dei dividendi. Oggi hanno quotato ex-dividendo più della metà dei titoli del Topix. Lo yen è tornato inoltre ad apprezzarsi.

Tra i titoli che hanno staccato la cedola figurano, tra l’altro, le blue chip Toyota (JP3633400001), Panasonic (JP3866800000) e Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004). Ciò ha costato al Nikkei circa 120 punti.

Sul mercato valutario il dollaro è sceso oggi fino a 100,26 yen, da 100,84 della chiusura di ieri alla Borsa di Tokyo. L’euro ha toccato un minimo a 112,47 yen, da 113,40 di martedì. La forza dello yen riduce l’appetibilità dei prodotti giapponesi all’estero.

Coca-Cola West (JP3293200006) e Coca-Cola East Japan (JP3293300004) hanno guadagnato rispettivamente il 7,9% e il 4,3%. I due distributori di bevande hanno annunciato di star considerando la loro fusione.

Toyo Kohan (JP3610200002) ha perso il 7,6%. Il produttore di acciaio ha tagliato le stime sul suo utile operativo nel primo semestre.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Adv
Trade indices Online
iqOption