La Borsa di Tokyo frena, male il settore retail

La Borsa di Tokyo frena, male il settore retail
Il Nikkei ha chiuso in leggero ribasso. © Shutterstock

Il Nikkei ha perso lo 0,2% a 16.860,09 punti ed il Topix lo 0,3% a 1.350,61 punti.

CONDIVIDI

Dopo quattro sedute positive di fila la Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in leggero ribasso. Il Nikkei ha perso lo 0,2% a 16.860,09 punti ed il Topix lo 0,3% a 1.350,61 punti.

Prima del rapporto sull’occupazione negli Stati Uniti e del lungo fine settimana, la Borsa di Tokyo resterà ferma lunedì a causa di una festività, è scattata qualche presa di beneficio. I realizzi sono stati favoriti dalla ripresa dello yen rispetto al dollaro.

Nel settore retail Seven & I Holdings Co. (JP3422950000) ha perso il 5,1%. La prima catena di empori del Giappone ha annunciato un piano di ristrutturazione che prevede la chiusura di alcune filiali.

Kirindo Holdings (JP3257900005) ha perso il 5,3%. L’operatore di drogherie ha tagliato le stime sul suo utile operativo per l’intero esercizio.

Takara Bio (JP3460200003) ha perso l’8,3%. Nomura ha tagliato il suo rating sulla compagnia biofarmaceutica da “Buy” a “Neutral”.

I titoli dei fornitori di Apple (US0378331005) hanno registrato un’ottima performance dopo che i ricavi di Dialog Semiconductor (GB0059822006) per il terzo trimestre hanno sorpreso positivamente. Alps Electric (JP3126400005) ha guadagnato l’1,8%, Murata Manufacturing (JP3914400001) il 3,1% e Japan Display (JP3389660006) il 3,7%.

Nel settore del trasporto marittimo Mitsui O.S.K. Lines (JP3362700001) ha guadagnato il 3,3%, Nippon Yusen (JP3753000003) il 4,6% e Kawasaki Kisen Kaisha (JP3223800008) l'1,9%. Il Baltic Dry, l'indice che misura i costi del trasporto navale delle merci, è salito significativamente.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions
iqOption