Borsa Tokyo chiude ancora debole, male il settore dell'acciaio

Borsa Tokyo chiude ancora debole, male il settore dell'acciaio
La Borsa di Tokyo ha chiuso debole. © iStockPhoto

Il Nikkei ha perso lo 0,4% a 16.774,24 punti ed il Topix lo 0,1% a 1.342,31 punti.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi per la seconda seduta di fila in ribasso. Il Nikkei ha perso lo 0,4% a 16.774,24 punti ed il Topix lo 0,1% a 1.342,31 punti.

Lo yen si è apprezzato rispetto alle altre principali valute. Il commercio estero della Cina ha registrato a settembre un forte calo. La notizia ha incrementato i timori dei mercati relativi alle prospettive dell’economia globale e spinto la domanda per gli asset considerati più sicuri.

Tra i singoli settori la peggiore performance l’hanno registrata i produttori di acciaio. Nippon Steel & Sumitomo Metal (JP3381000003) ha perso l’1,3%, Kobe Steel (JP3289800009) il il 3,3% e JFE Holdings (JP3386030005) l’1,6%.

Idemitsu Kosan (JP3142500002) e Showa Shell Sekiyu K.K. (JP33668000059) hanno perso rispettivamente il 2,6% e il 4%. Secondo indiscrezioni di stampa i due gruppi petrolchimici avrebbero deciso di rinviare la loro fusione prevista per l’aprile del 2017.

Toyota (JP3633400001) e Suzuki Motor (JP3397200001) hanno guadagnato rispettivamente lo 0,2% e il 2,2%. I due costruttori di automobili hanno annunciato che studieranno una partnership.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Trade indices Online
iqOption