L’economia della Cina si stabilizza, PIL terzo trimestre +6,7%

L’economia della Cina si stabilizza, PIL terzo trimestre +6,7%
© Shutterstock

Su base sequenziale la Cina è cresciuta nel terzo trimestre dell'1,8%.

CONDIVIDI

La crescita dell’economia della Cina si è stabilizzata. Il PIL è aumentato nel terzo trimestre del 6,7%. Il dato è conforme alle stime degli economisti.

Già nel primi due trimestri dell’anno l’economia cinese era cresciuta del 6,7%. Da notare che tale tasso di crescita è il più basso dal primo trimestre del 2009, ovvero dai tempi della crisi finanziaria mondiale.

Il governo cinese ha per l’intero 2016 un target di crescita tra il 6,5% e il 7%. Lo scorso anno l’economia cinese era cresciuta del 6,9%. Si era trattato della più bassa crescita dal 1990, quando avevano pesato le sanzioni internazionali per la sanguinosa repressione di piazza Tienanmen.

Su base sequenziale la Cina è cresciuta nel terzo trimestre dell'1,8%. Anche questo dato ha corrisposto alle attese.

Il dato del secondo trimestre è stato rivisto al rialzo, da +1,8% a +1,9%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA