Borsa Tokyo: Chiusura in netto ribasso, esportatori sotto pressione

Borsa Tokyo: Chiusura in netto ribasso, esportatori sotto pressione
Pollice verso il basso per gli indici giapponesi. © Shutterstock

Il Nikkei ha perso l’1,3% a 16.905,36 punti e il Topix l’1,6% a 1.347,04 punti.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso anche oggi in netto ribasso. Il Nikkei ha perso l’1,3% a 16.905,36 punti e il Topix l’1,6% a 1.347,04 punti. Durante l’intera settimana il Nikkei ha perso il 3,1%. Si è trattato della peggior performance settimanale da quattro mesi.

A pesare è stata di nuovo l’incertezza sull’esito delle elezioni presidenziali statunitensi. Sempre più sondaggi vedono un testa a testa tra Donald Trump e Hillary Clinton. Lo yen ha beneficiato ancora del suo carattere difensivo ed è salito ai massimi da un mese rispetto al dollaro.

Il forte apprezzamento della valuta giapponese ha affossato gli esportatori. Toyota (JP3633400001) ha perso il 4%, Panasonic (JP3866800000) il 3,4% e Honda (JP3854600008) il 3,5%.

Il nuovo calo del prezzo del petrolio ha penalizzato i petroliferi. Japan Petroleum Exploration (JP3421100003) e Inpex (JP3294430008) hanno perso l’1,7%.

Takata (JP3457000002) ha chiuso in ribasso dell’1,7%. Secondo indiscrezioni di stampa il produttore di airbag starebbe studiando il ricorso alla bancarotta per la sua unità statunitense.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions
iqOption